L'evento è terminato in data 02 Dicembre 2018 alle ore 19:00.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

Altri eventi a Rimini

Ritratto di città a Rimini

Dal Sabato 19 Gennaio • 10:00

Mostra Marc Chagall a Mantova a Rimini

Domenica 27 Gennaio • 10:00

Golondrina tour

Presentazione libro "Non c'è fede che tenga" con Cinzia Sciuto a Rimini

Dal Domenica 27 Gennaio • 18:00

Sala del Buonarrivo

Visita il Teatro "Galli" con Rimini Sparita! a Rimini

Venerdì 22 Febbraio • 17:00

Teatro Amintore Galli

Soglie e Archeografie mostra di pittura Rimini

RiminiArte & Cultura
Da Sabato 03 Novembre 2018 • Ore 17:30 a Domenica 02 Dicembre 2018 • Ore 19:00

Si inaugura sabato 3 novembre alle ore 17,30 “Soglie e Archeografie”, doppia personale di pittura a cura di Enrico Lombardi con Monica Spada e Raffaella Vaccari, a Rimini, Museo della Città - Manica lunga: una polifonia di universi apparentemente inconciliabili e improvvisamente dialoganti, una sfida ermeneutica prima ancora che espositiva.

Il pittore Enrico Lombardi nella occasionale veste di curatore presenta un’erma bifronte in cui il dialogo, la conversazione di due mondi poetici differenti, comunicano nella tensione creata dalla relazione tra queste differenze.

Il mondo rappresentato da Monica Spada è chiaro, limpido, dipinto con pazienza sino in fondo, fino a quella che si manifesta, di volta in volta, come la soglia della sua compiutezza, ma che riesce comunque a non perdere di calore, magia, evocazione ed enigma.
La sua pittura è come una resurrezione, un’alba che non conosce la notte da cui sorge o che, proprio per esistere nella sua nuova purezza, ha scelto di ignorarne le trappole e gli inganni.

Il lavoro più recente di Raffaella Vaccari si può inscrivere totalmente nell’universo archeografico: i suoi intraducibili segni dorati infatti sembrano restituiti al nostro sguardo da un paziente lavoro di scavo che li ha dissepolti dalle viscere della terra: archeografie che, se ci si ferma ad ascoltare il loro mormorio sottile, generano una fitta rete di echi e risonanze, come brandelli di un intero, definitivamente perduto. Forse per sempre scomparso perché scomparso da sempre.

La mostra sarà visitabile fino al 2 dicembre 2018.
Orari: 9,30-13 e 16-19 Chiuso lunedì
per info: 0541 704414/16
http://www.museicomunalirimini.it

Data

Dal
Al

Luogo e Indirizzo

Rimini
Via Tonini 1
Museo della Città di Rimini

Indicazioni per arrivare all'evento