L'evento è terminato in data 14 Dicembre 2018 alle ore 19:00.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

"Sentieri di parole", i pazienti oncologici si raccontano in un libro Forlì

ForlìBeneficenza & VolontariatoVenerdì 14 Dicembre 2018 • Ore 17:30

Un incontro per ascoltare le esperienze e le riflessioni di chi ha affrontato un percorso oncologico e ha voluto raccontarlo attraverso le pagine di un libro. Venerdì 14 dicembre alle ore 17:30 presso il Refettorio dei Musei San Domenico di Forlì, l’Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS in collaborazione con Romagna Terra del Buon Vivere - Settimana del Buon Vivere, presenta la seconda edizione di "Sentieri di Parole".

Il libro - frutto del "Laboratorio di Scrittura Espressiva" condotto dal Servizio di Psiconcologia IRST e organizzato dall’Ufficio Relazioni con il Pubblico IRST – raccoglie racconti liberi e personali di alcuni pazienti che hanno affrontato la malattia e attraversato un periodo di cura all’IRST. La narrazione avverrà attraverso la lettura di alcuni brani tratti dal libro da parte degli attori di QAOS Gruppo Teatrale di Forlì.

A seguire, un momento di approfondimento condotto dalla giornalista Silvia Manzani con il Prof. Giovanni Martinelli, Direttore scientifico IRST, riguardo i temi della malattia, della ricerca, delle opportunità terapeutiche e dell'umanizzazione delle cure. Infine, interverranno la psiconcologa IRST Tatiana Bertelli, coordinatrice del Laboratorio, e alcuni pazienti che racconteranno l'esperienza e l'importanza del progetto di umanizzazione "Laboratorio di scrittura espressiva" che ha già portato alla pubblicazione di due libri.

Tutto l’evento sarà intervallato da un piacevole intrattenimento musicale con le Art Nouveau Trio. L’ingresso è libero e il ricavato della vendita del libro andrà a sostenere i progetti di umanizzazione IRST.

Per info: Ufficio Relazioni con il Pubblico IRST – Tel 0543/739247 –

Data

Dal
Al

Luogo e Indirizzo

Forlì
Piazza Guido da Montefeltro 12
Refettorio Musei San Domenico

Indicazioni per arrivare all'evento