Condividi con gli amici

Altri eventi a Cesena

L'importanza della catena del freddo in ambito domestico a Cesena

Mercoledì 16 Gennaio • 20:00

Cooking Passion - la Scuola di Cucina

In principio era il filo a Cesena

Dal Sabato 19 Gennaio • 09:00

Fiera

La festa del cappelletto a Cesena

Domenica 20 Gennaio • 10:00

Al mercato coperto

Laboratorio pratico Torte da credenza e Dolci da colazione a Cesena

Martedì 22 Gennaio

Cooking Passion - la Scuola di Cucina

Corso di pasticceria raw a Cesena

Lunedì 28 Gennaio • 20:00

Cooking Passion - Food Experience

Pasta lab 2 - tipi, formati e colori della pasta fatta in casa a Cesena

Sabato 23 Febbraio

Cooking Passion - la Scuola di Cucina

La scuola di Leonardo! Cesena

CesenaCorsi di Formazione
Da Venerdì 18 Gennaio 2019 • Ore 17:00 a Venerdì 15 Febbraio 2019 • Ore 19:00

Un corso rivolto a insegnanti per appassionare alla conoscenza del mondo attraverso la scienza, la natura e il metodo del grande genio rinascimentale.

Cinque incontri di formazione per gli insegnanti della scuola primaria
Date: 18, 25 Gennaio 1, 8, 15 Febbraio 2019

Programma
Percorso metodologico per appassionare alla conoscenza del mondo.

“La sapienza è figliola dell’esperienza”.
Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci fu un genio dell’osservazione. Arte dell’osservare con attenzione e curiosità, ben diversa dal semplice guardare.

Nel 2019 si ricorderanno i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Una occasione per attivare un percorso di ricerca e formazione, “La scuola di Leonardo”, che indagherà il metodo che il grande genio toscano usava nell’osservare e conoscere il mondo. Un metodo che può divenire parte delle lezioni sul metodo scientifico, ma anche di educazione all’arte, in classe e all’aperto.

Finalità e obiettivi:
E’ tutta una questione di occhio, e di come è stato allenato. Non a caso Leonardo da Vinci ha scritto intere pagine per elogiare l’importanza dell’osservare e dell’occhio: “Or non vedi tu che l’occhio abbraccia la bellezza de tutt’il mondo?”

Il percorso di formazione ha la finalità di introdurre gli insegnanti della scuola primaria ad un’esperienza formativa di tipo empirico, che favorisca la nascita di percorsi didattici e di buone pratiche che stanno alla base del sapere e del fare scientifico/naturalistico e sostenga la maturazione del pensiero ecologico nel bambino, già a partire dalla Scuola primaria.

Attraverso la figura e il metodo esplorativo/creativo di Leonardo Da Vinci, tracceremo una rotta verso la scoperta scientifica e fantasiosa della natura.

Metodologia di lavoro:
Storytelling e lezioni frontali, laboratorio ed esercitazioni pratiche, utilizzo di strumenti informativi e uscite in natura per accendere la passione all’osservazione.

Come scriveva Richard Louv;
E’ la passione a rappresentare il vero motore della lotta per la tutela di quanto è rimasto del patrimonio naturaleQuesto sentimento non può derivare dalle videocassette o dai CD, ma è un fatto di carattere personale. La passione nasce dalla terra stessa tra le mani infangate dei più piccoli, viaggia lungo maniche sporche di erba e arriva diritta al cuore. Se abbiamo intenzione di salvare il nostro pianeta, dobbiamo salvaguardare anche una specie in via di estinzione: il bambino nella natura.”

Struttura degli incontri
a. La meraviglia del mondo. Introduzione eGuida all’osservazione pratica e fantasiosa della realtà che ci circonda. La storia di Leonardo Da Vinci in Romagna.

b. Scienza Esplorazione. Guidare una esplorazione ragionata delle forme della natura.

c. Biomimesi, ovvero come fa la Natura. Esempi di biomimetica a scuola. Il codice del volo e i moti dell’aria..

d. Esperienze ed osservazioni, (uscita in natura).organizzare una uscita in natura o in una area verde cittadina.

e. Dall’intuizione alla realizzazione scientifica. Elaborare le osservazioni in un diario e creare ipotesi e narrazioni.
Competenze attese

“Vai dove non sai” Sant’Angostino

Motivare l’esplorazione e la scoperta al fine di promuovere la passione per la ricerca di nuove conoscenze.
Applicare esempi di biomimetica a scuola.
Dare adeguato spazio e metodo ad attività che favoriscano la creatività.
Fornire strumenti per educare al metodo della scienza e non solo alle conoscenze scientifiche
Sensibilizzare alle attività all’aria aperte con strumenti per l’outdoor education

Docente formatore: Eddi Bisulli, naturalista.

Informazioni e iscrizioni:
CDE – Via Aldini,22 tel: 0547 355743 – 355734 Fax: 0547 355732
Email:

Data

Dal
Al

Luogo e Indirizzo

Cesena
Piazza Pietro Zangheri 6
Viaterrea. progetti per un vivere naturale

Indicazioni per arrivare all'evento