L'evento è terminato in data 21 Marzo 2019 alle ore 23:30.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

Il tè del cappellaio matto Gatteo

GatteoArte & Cultura
Da Giovedì 24 Gennaio 2019 • Ore 21:00 a Giovedì 21 Marzo 2019 • Ore 23:30

LABORATORI DI ARTETERAPIA PER ADULTI
a cura di Fiabacedario

Incontri a tema in cui intrecciare racconti
interrogando risorse

"La storia è un filo, un filo rosso, che mi permette di raccontare altre cose... Il libro diventa un contenitore-laboratorio, diventa un'opera aperta, non dà più un'immagine precisa ma un insieme di stimoli al lettore... Dò la possibilità al lettore, a chi guarda, di aprire un po' le finestre, e di guardare meglio le cose" (Lorenzo Mattotti)

Al tavolo del cappellaio matto portiamo ciò che ci anima in quel momento, nei giorni prossimi all'incontro, se vogliamo quello che scandisce gli incontri, che vuole dar voce e immagine condivisa transitando... o meglio, attraversando il filtro della metafora. Il Cappellaio usa lo stimolo dell'ipotesi, l'ipotesi di una parola che può agire interrogandoci.

I temi degli incontri sono i seguenti:

SCARPA, VETRO, SEGNO, ROSSO.

Inizia quindi per tuti voi commensali che deciderete di iscrivervi la ricerca delle briciole di pollinico tra gli scaffali, i cassetti di casa vostra, di una libreria, di una biblioteca, del mondo che "abitate". Create la vostra appartenenza alle 4 ipotesi attraverso fiabe, libri, immagini, fotografie, canzoni, scene cinematografiche, oggetti, poesie, parole, frasi, luoghi, fantasie, sospensioni, solitudini, tracce...
Lavoreremo con opere individuali e partecipate, in grado di dare forma a ciò che il Filo Narrativo ha saputo farci scorgere al di là delle finestre del Possibile, per portarci a casa qualcosa in più di sè e dell'altro... della comunità e dell’appartenenza al territorio.

ll Cappellaio Matto è Gisella Casadei, Arte-terapeuta e Counsellor Jean Monnet, appassionata di arte e narrazione. Lavora a progetti di libro/fiaba/arti-terapie con utenti geriatrici; promuove laboratori di scrittura percettiva, fotonarrazione e artiterapie per adulti e bambini; propone performance con il gruppo di artiste JANAS all'interno di eventi quali il Festival della Filosofia, il Giorno della Memoria in collaborazione con il gruppo orchestrale Ologramma di Modena e laboratori di arteterapia al Festival delle abilità differenti di Carpi. Dirige Fiabacedario una Library Home a Cesena: un Punto di Pensiero in cui liberare il proprio potenziale espressivo, creativo ed immaginativo.

Che cos'è il Tè del Cappellaio Matto? È un "gruppo di lettura e arteterapia" dinamico, estemporaneo, tematico, pensato per risvegliare in ogni persona la voglia di raccontare e raccontarsi, attraverso le parole dei testi, le immagini, i silenzi, le emozioni... perchè a tavola c'è un Cappellaio Matto pronto ad ascoltarci e a guidarci nel suo mondo!

Fiabe della tradizione e fiabe dei giorni nostri costituiranno il materiale di partenza per un percorso di narrazione condivisa in cui affidarsi, tracciare, scavare ed elaborare parti di sé in un lavoro di disvelamento autobiografico attraverso poesie, lettere, diari, suoni, silenzi, fotografie, immagini, sapori e tutto quanto possa risultare significativo per il percorso di ciascun partecipante.

Gli incontri si terranno presso la biblioteca comunale di Gatteo Giuseppe Ceccarelli in via Roma 13 a Gatteo

La partecipazione è gratuita ed è necessario iscriversi presso la biblioteca, telefondando o inviando una mail ai seguenti recapiti:
0541 932377,

I posti sono limitati e verrà data precedenza ai residenti del comune di Gatteo

Data

Dal
Al

Luogo e Indirizzo

Gatteo
Via Roma, 13
Biblioteca comunale "G. Ceccarelli"

    Indicazioni luogo evento