L'evento è terminato in data 15 Marzo 2019 alle ore 18:00.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Ti conviene andare in spiaggia con Marina

Condividi con gli amici

Codice dei Contratti pubblici: l’obbligo di adozione dei CAM Rimini

RiminiConvegni & Seminari
Da Venerdì 08 Marzo 2019 • Ore 14:00 a Venerdì 15 Marzo 2019 • Ore 18:00

OBIETTIVO DEL CORSO
Da 19 Aprile 2016 in seguito all’entrata in vigore del Codice dei Contratti (Dlgs 18 aprile 2016, n. 50) è obbligatorio, per tutte le Pubbliche amministrazioni, inserire Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli appalti pubblici di forniture, servizi e lavori.
Nelle gare d’appalto pubbliche, quindi, le stazioni appaltanti devono essere in grado di inserire correttamente- nei capitolati e nei disciplinari di gara- i CAM, mentre gli operatori economici (aziende e
professionisti) che non si adegueranno a tali richieste rischiano seriamente di essere esclusi dal mercato pubblico. Il corso di formazione consente di acquisire gli strumenti operativi e informazioni utili ad avviare questo cambiamento ormai imprescindibile ed è finalizzato ad:
Analizzare le novità normative in materia di Green Public Procurement (GPP).
Analizzare le specifiche previste dai CAM approvati
Analizzare gli strumenti di conformità ai CAM per permettano alle stazioni appaltanti di attestare il
rispetto dei requisiti richiesti.
Fornire indicazioni su come un professionista o un’azienda possa adeguare la propria offerta per
garantire l’applicazione dei CAM
Il corso ha una durata di 8 ore, e comprende un test finale sull’apprendimento. Per coloro che, dopo aver
frequentato, supereranno il test, come da regolamento CNI sulla formazione obbligatoria, avranno diritto al
riconoscimento di 8 Crediti Formativi Professionali.
L’attestato che certifica i crediti formativi verrà rilasciato ai soli ingegneri regolarmente iscritti ad un albo
professionale ingegneri italiano. Solo su richiesta, per i non iscritti ad un albo professionale ingegneri, verrà
rilasciato un attestato che certifica la frequenza.
Il numero massimo di partecipanti è pari a 40.
Il numero minimo di partecipanti è pari a 20
Nel caso in cui il numero minimo non venisse raggiunto il corso verrà annullato o rinviato. In caso di
annullamento le quote di iscrizione versate verranno debitamente restituite. É possibile controllare lo stato
del corso sul sito http://www.associazionecongenia.it alla sezione “Corsi” in corrispondenza del riquadro relativo
al presente evento.
RELATORE Dott. Paolo Fabbri è tra i maggiori esperti italiani di Green Public Procurement: da oltre
10 anni è responsabile di attività di assistenza tecnica e di numerosi progetti sia per Enti Pubblici
che per aziende private. Ha contribuito all’elaborazione di criteri ambientali in processi di acquisto
pubblico (bandi di gara) e privato (Vendor Rating Sostenibile) In questi ambiti, ha collaborato in
decine di progetti pubblici per Regioni, Province, Comuni, Unioni di Comuni, Comunità Montane,
Università, enti di formazione professionale, Camere di Commercio, aziende, associazioni di
categoria e consorzi di filiera. è responsabile del progetto 400oreGPP che è stato inserito
nell’elenco delle buone pratiche della Banca Dati GELSO - GEstione Locale per la SOstenibilità
ambientale - di ISPRA. Inoltre ha fatto parte dei gruppi di lavoro presieduti dal Ministero
dell’Ambiente che hanno definito i Criteri Ambientali Minimi degli arredi per interni e per i
manufatti dell’arredo urbano.
CALENDARIO E PROGRAMMA DEL CORSO
Il corso di formazione si articolerà in 2 moduli di 4 ore ciascuno che si svolgeranno in due giorni
diversi:
Modulo 1
Il Green Public Procurement:
Disposizioni ambientali e criteri verdi contenuti nel Nuovo Codice degli appalti
Il Piano di Azione Nazionale del GPP (PAN GPP)
Norme ambientali quadro contenute nelle direttive europee.
Riduzione importo della garanzia a corredo dell’offerta
Elementi di valutazione verdi dell’offerta economicamente più vantaggiosa
Applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) negli appalti pubblici per le forniture e negli
affidamenti di servizi
I criteri di aggiudicazione dell'appalto e le linee guida ANAC
Analisi di CAM per l’affidamento servizi energetici per gli edifici, servizio di illuminazione e forza
motrice, servizio di riscaldamento/raffrescamento (approvato con DM 7 Marzo 2012, in G.U. n.74
del 28 Marzo 2012)
Modulo 2
Analisi di CAM per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione,
ristrutturazione e manutenzione di edifici pubblici (approvato con DM 11 ottobre 2017, in G.U. Serie
Generale n. 259 del 6 novembre 2017)
Cenni dei principali protocolli di sostenibilità in edilizia richiamati dai CAM
Analisi di CAM per l’acquisizione di sorgenti luminose per illuminazione pubblica, l’acquisizione di
apparecchi per illuminazione pubblica, l’affidamento del servizio di progettazione di impianti per
illuminazione pubblica (approvato con DM 27 settembre 2017, in G.U. n 244 del 18 ottobre 2017)
Analisi dei CAM per la costruzione di nuove strade e la manutenzione di quelle esistenti (in corso di
definizione)

http://formazione.ingegneri.rimini.it/file.php?f4U6FRSQ4SMQN.pdf

Marina App

Data

Dal
Al

Luogo e Indirizzo

Rimini
Corso d'Augusto, 213
Sede dell‘Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rimini

Indicazioni per arrivare all'evento

    Indicazioni evento