Condividi con gli amici

Aperture Estive Casa Museo dell'Eccidio di Tavolicci Verghereto

VergheretoArte & Cultura
Da Sabato 03 Luglio 2021 • Ore 10:00 a Domenica 05 Settembre 2021 • Ore 15:00

L'Istituto per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea della Provincia di Forlì-Cesena comunica che la casa museo di Tavolicci sarà aperta nelle giornate di:

- Sabato 3 Luglio
- Domenica 4 Luglio
- Domenica 1 Agosto
- Domenica 29 Agosto
- Domenica 5 Settembre

Nel corso delle giornate saranno effettuate visite guidate il mattino e il pomeriggio alla scoperta del luogo e della sua storia.

Al fine di agevolare l'accesso alla casa museo, è gradita la prenotazione per telefono ai seguenti contatti:

- Vladimiro Flamigni
340 3206245 /

- Istituto Storico della Resistenza e del''età contemporanea Forlì / Cesena
054328999 /

//

Il Fatto:

"La sera del 21 Luglio 1944 una squadra della polizia italo-tedesca arrivò in paese, perlustrando le case e rassicurando la popolazione che non avrebbe subito alcun danno e che quindi dormisse tranquillamente nelle proprie abitazioni. La mattina seguente, poco prima dell’alba, mentre ancora gli abitanti dormivano, la squadra circondò il paese con mitragliatrici e penetrando con violenza nelle abitazioni, trafugò il lnecessario e rastrellò la popolazione.

Gli uomini anziani ed invalidi furono barbaramente uccisi sulla soglia delle loro abitazioni mentre i più giovani e validi vennero legati con funi affinché fossero dapprima spettatori inermi del massacro per poi essere trascinati a Campo del Fabbro (Comune di S. Agata Feltria, a circa 2km di distanza) dove vennero tutti orrendamente uccisi.
Con spinte e minacce, rivoltella alla mano, donne e bambini vennero radunati nella stanza di una casa nel centro del borgo e fatti stendere a terra, quindi colpiti con raffiche di mitraglia.

Per occultare in parte le tracce dell’orrendo delitto e non lasciare superstiti, venne appiccato fuoco al locale sottostante la casa adibito a stalla, unitamente ad un paio di vacche. Alcuni, pur feriti riuscirono ad evadere la vigilanza delle guardie e mettersi in salvo gettandosi dalle finestre della casa in fiamme, ma il bilancio del massacro fu pesantissimo: 64 vittime su una popolazione di 83 abitanti, tra cui 19 bambini di età inferiore ai 10 anni (la vittima più giovane aveva appena 14 giorni, la più anziana 85)."

Il luogo:

"Tavolicci è una piccola frazione montana dell’Alto Savio (ad 825 m s.l.m.) situata nel comune di Verghereto (FC) incastonata su di un altopiano al confine tra Emilia-Romagna (60 km da Forlì e 43 km da Cesena), Toscana (85 km dalla provincia di Arezzo) e Marche (ad un centinaio di Km da Pesaro). Situata a 825 metri d’altitudine, in una quiete apparentemente imperturbabile, quasi fuori dal tempo,

Il 25 aprile 2003 il Comune ha ottenuto la Medaglia d’Oro al merito civile consegnata direttamente al Sindaco di Verghereto dal Presidente della Repubblica, per gli eventi che il 22 Luglio 1944 sconvolsero la vita della comunità di Tavolicci."

Data

Dal
Al

Luogo e Indirizzo

Verghereto
Case dell Eccidio, 2/9
Tavolicci