L'evento è terminato in data 01 Marzo 2018 alle ore 22:00.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

Spezza il Pane 2 Iran: spezza il naan con Suzana Abrahamsson Cesena

CesenaArte & CulturaGiovedì 01 Marzo 2018 • Ore 20:00

SPEZZA IL PANE è la rassegna creata da Terra Terra che unisce buon cibo, convivialità e l'incontro tra culture*

Dedichiamo il secondo evento di questa serie all’amica Suzana
che, attraverso il cibo, vi racconterà una parte della sua identità, quella persiana :

Il Menu
- NAAN

"Naan, una parola che significa semplicemente pane in lingua farsi, è un pane azzimo tipico di alcune regioni dell'Asia e del Medio Oriente."

- AB-GOSHT
Stufato di agnello (bio), legumi, patate, pomodoro & lime secchi
(versione vegetariana disponibile su richiesta)

“Questo piatto slow e antichissimo soddisfa l'appetito, nutre il corpo e lascia una sensazione gratificante. Consiste di due componenti: il brodo e il patè fatto con gli ingredienti con cui viene cucinata la carne."

- TORSHI
Sottaceto persiano di verdure fatto in casa

- MAST'O MUSIR
Salsa di yoghurt con scalogno persiano

- SABZI KHORDAN
Ravanelli & erbe aromatiche fresche

- CHAI
The nero di alta qualità con cardamomo, cannella & petali di rosa
(servito con datteri persiani freschi)

+ una bevanda a scelta dal bar del Magazzino

Come partecipare?
Tessera ARCI + prenotazione:

È possibile tesserarsi direttamente sul posto, ma la prenotazione del posto a tavola va fatta in anticipo sul sito di Terra Terra: http://www.terraterra.co/it/break-a-bread-with-us/

Ps. Per mantenere una atmosfera intima abbiamo scelto di avere un numero limitato di posti, massimo 20 persone!

-

*Mentre il termine “gastro-diplomazia” è relativamente nuovo, il concetto risale ai tempi degli antichi romani, che spesso celebravano la pace con i loro nemici in lauti banchetti. Il cibo può quindi essere considerato come una delle forme più antiche di diplomazia. Lo stesso atto di “spezzare il pane” con qualcuno ci suggerisce dialogo, comunicazione e pace. Mentre mangiamo risolviamo i problemi, superiamo i pregiudizi e diventiamo amici, o meglio compagni - una parola che deriva dal latino cum-panis e significa “con pane”, quindi colui insieme a cui si spezza il pane.

Allo stesso tempo, il cibo ci riporta ai ricordi nostalgici della nostra infanzia e della nostra casa (o case) e porta con sé il significato di comfort, famiglia, felicità, amore e identità. In altre parole, il cibo non solo nutre il nostro corpo ma anche la nostra anima. Esso detiene lo straordinario potere di unire persone diverse e ricordarci piuttosto delle nostre somiglianze anziché differenze – cosa più importante che mai, viste le odierne divisioni che attraversano il mondo in cui viviamo – e di farci ricordare e sentire come se fossimo a casa anche quando ne siamo lontani. Inoltre ci ricorda che nessuno è semplicemente un migrante o un rifugiato, come talvolta queste definizioni che utilizziamo nella quotidianità sembrano generalizzare e appiattire. Proprio come gli aspetti multidimensionali del cibo, ogni persona ha una propria storia (o storie) da raccontare.

Partendo da questi presupposti, abbiamo creato questa rassegna di eventi che offre la possibilità di assaggiare cibi diversi e “spezzare il pane” con ospiti da tutto il mondo: non solo metaforicamente, ma anche letteralmente visto che non c’è nessun altro cibo che accomuna varie culture come il pane. Il pane è l’elemento alla base della dieta in molti paesi, e siccome il nostro obiettivo è quello di promuovere le somiglianze anziché le differenze vogliamo che sia l’ingrediente protagonista sulla tavola.

I cibi, che possono variare tra salse, zuppe, stufati, ecc. saranno quindi serviti con un pane, che rappresenta simbolicamente la cultura dell'ospite, e accompagnati dalle storie dei nostri narratori protagonisti, con l’obiettivo di attraversare i confini e riunire attraverso il buon cibo e la conversazione.

Data

Dal
Al

Organizzatore

Magazzino Parallelo

Luogo e Indirizzo

Cesena
Via Genova 70
Magazzino Parallelo

Indicazioni per arrivare all'evento