L'evento è terminato in data 06 Maggio 2016 alle ore 23:00.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

Altri eventi a Forlì

Il Re dei Matrimoni a Forlì

Sabato 21 Gennaio • 21:00

Teatro Giovanni Testori

Il Mito di Miseria&Nobiltà ci racconta il presente a Forlì

Mercoledì 01 Febbraio • 21:00

Teatro Testori

Marmo - su una civiltà esausta Forlì

ForlìSpettacoliVenerdì 06 Maggio 2016 • Ore 21:00

Masque teatro
MARMO
Su una civiltà esausta
6 maggio 2016 ore 21 - Teatro Diego Fabbri / Forlì

con Matteo R. Arevalos, Lorenzo Bazzocchi, Giacomo Piermatti, Silvia Proietti, Eleonora Sedioli
scene Lorenzo Bazzocchi, Eleonora Sedioli
elettronica Matteo Gatti
video Andrea Basti
tecnica Tommaso Maltoni
costumi Anna Bazzocchi
musiche Matteo Ramon Arevalos, Giacomo Piermatti
organizzazione Jessica Imolesi
ideazione e regia Lorenzo Bazzocchi
coproduzione Mood Indigo_Bologna
produzione Masque Teatro

Uno stato di pura passività.

Come reagisce l’uomo alla notizia che la natura delle cose non è univoca e si manifesta con una doppia immagine meccanica e vibrazionale al tempo stesso?
Come sopravvivere alla propria morte senza avere certezza della propria consistenza?
Ricordo interminabili discussioni con mio padre Giulietto, maestro elementare, e le congetture fantastiche che formulavo ogniqualvolta si parlava di spazio e di tempo.
Qualcuno lancia un sasso e lo va a raccogliere.
Se si suppone che i lanci procedano in linea retta egli sarà sempre in grado, prima o poi, di raggiungere quel sasso e di scagliarlo nuovamente in avanti. Reiterando all’infinito quel gesto supponevo si potesse dimostrare, quasi banalizzandola, l’infinità dello spazio.
Mio padre sempre rispondeva che, come qualcun altro ha ben detto, lo spazio potrebbe esser curvo e che quindi il mio peregrinare verso l’infinito potrebbe non essere altro che un girare intorno a noi stessi.
Rimanevo comunque convinto della mia originaria sensazione. L’inconciliabilità tra quello che appare come razionale ed evidente ai nostri sensi e la vera natura delle cose mi spinge a ricercare con pervicacia, anche se con notevole affanno, quello stato originario che possa far avanzare, passo dopo passo, verso la propria riconoscibilità. Vorrei chiamare questo affanno “passività”.
Una sorta di danza sul posto, un assalto ritmico al disastro che perennemente ci sta sopra, in bilico tra la condizione del non vivente e quella di colui che assiste alla propria morte. Progettare le cadute senza studiarne la risalita. Mettersi a repentaglio per amore del rischio. Edificare una sensazione di costante mutevolezza.
Che la terra perda consistenza sotto i nostri piedi. Oppure ancora, diventare d’argilla per potersi plasmare. O di pietra, meglio di marmo, per resistere agli assalti furiosi dell’omologazione. Lorenzo Bazzocchi

-
Teatro Diego Fabbri
Corso Diaz 47, Forlì
tel 0543.712170-712172
http://www.teatrodiegofabbri.it
biglietto € 10
ridotto € 7 / under14 e young ERcard € 5

Masque teatro
c/o Teatro Félix Guattari
via orto del fuoco 3, Forlì
- http://www.masque.it

Data

Dal
Al

Organizzatore

Masque teatro

Luogo e Indirizzo

Forlì
Corso Diaz 47
Teatro Diego Fabbri

Indicazioni per arrivare all'evento

Sito web Cesena