Condividi con gli amici

DomenicheATeatro | rassegna per bambini e famiglie Santarcangelo di Romagna

Santarcangelo di RomagnaBambini
Da Domenica 07 Gennaio 2018 • Ore 16:30 a Domenica 04 Febbraio 2018 • Ore 17:30

DomenicheATeatro
Rassegna Domenicale per Bambini e Famiglie al Teatro Il Lavatoio di Santarcangelo
7.01 - "la gallinella rossa" - TCP tanticosiprogetti
28.01 - "i brutti anatroccoli" - Stilema Teatro
4.02 - "la biblioteca delle meraviglie" - Antonio Catalano

- Domenica 7 Gennaio 2018 ore 16.30 - Teatro il Lavatoio
TCP – tanti cosi progetti
“La Gallinella Rossa” con Danilo Conti

C’era una volta una gallinella rossa che viveva in una fattoria con i suoi pulcini
Un giorno la gallinella rossa stava razzolando alla ricerca di cibo, quando trovò dei chicchi di grano. Così le venne in mente un’idea
Accanto alla gallina, sempre laboriosa e tenace, troviamo il maiale, il topo, l’agnello, l’anatra, il gatto e altri animali di fattoria; tutti hanno un denominatore comune: nessuno di loro aiuterà la gallinella a preparare la terra, a piantare e innaffiare il grano, a mieterlo e trebbiarlo, a portarlo al mulino e a fare il pane. Tutti troppo pigri o troppo impegnati a fare altro.
La collaborazione, l’amicizia, la tenacia, l’anticonformismo, l’iniziativa personale, sono i temi di questa storia, dove ognuno dovrà rinunciare al proprio egoismo e unire le forze, per realizzare qualcosa di più grande del proprio interesse personale.

Età consigliata: dai 3 anni

- Domenica 28 Gennaio 2018 ore 16.30 - Teatro il Lavatoio
Compagnia Teatrale Stilema
“I Brutti Anatroccoli” con Silvano Antonelli

liberamente ispirato alla fiaba di Hans Christian Andersen
Essere uguali. Essere diversi. Cosa ci fa sentire “a posto” oppure “in difetto” rispetto a come “si dovrebbe essere”? Per una bambina, per un bambino ogni attimo è la costruzione di un pezzo della propria identità. Il mondo è pieno di modelli e di stereotipi di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio. Basta portare gli occhiali, o metterci un po’ più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po’ più scura o un po’ più chiara, o far fatica a scavalcare un gradino con la sedia a rotelle, o essere un po’ troppo sensibili, o un po’. Chiusi nelle proprie emozioni è come si sentisse un vuoto, un pezzo mancante. Ma è proprio da quella mancanza che bisogna partire. Tra papere con gli occhiali, strumenti musicali, divertenti e poetiche suggestioni, lo spettacolo cerca di emozionare intorno all’idea che tutti, ma proprio tutti, possano cercare di rendere la propria debolezza una forza. Da qualsiasi punto si parta e in qualsiasi condizione ci si senta. Un modo per alzare gli occhi e guardare il grande cielo che ci circonda. Quel cielo nel quale la vita, qualunque vita, ci chiede di provare a volare.

Età consigliata: dai 3 anni

- Domenica 4 Febbraio 2018 ore 16.30 - Teatro il Lavatoio
Antonio Catalano – Universi Sensibili
“La Biblioteca delle Meraviglie”

Con “Universi sensibili” si indica tutta la personale cosmogonia di Antonio Catalano, artista/artigiano che ha il dono di fare con quel che c’è, trovando la poesia che si nasconde nel quotidiano. La maggior parte dei suoi lavori è fatta con materiali di recupero, poveri, poverissimi e per questo accessibili a tutti, ovunque. Un lavoro che mescola musica, poesia, arti visive, teatro. Che è tutto questo ma anche un po’ più di questo.
Da tempo Antonio Catalano, dopo anni di presenza nel teatro italiano, teorizza e pratica l’abbandono di ogni idea di spettacolo, perseguendo invece la ricerca di incontri artistici con “spett-attori” di ogni età, in cui suscita emozione, poesia, meraviglia. I suoi “Universi sensibili” incontrano dovunque stupore, entusiasmo; il suo amore per l’infanzia è amore per un’età dello sguardo, non per l’età anagrafica in sé.
Da un “armadio sensibile” nasce “La biblioteca delle Meraviglie”, scaffalatura/mondo di libri fantastici, “presi a prestito” dalla Villa della Scalogna di Pirandello e letti in diretta da Catalano.
Libri fai-da-te, di pietra, di pane, di foglie, di vento, contenenti le storie più strane, spesso sonore, primitive, fatte di balbettii, sussurri, vagiti, grammelot. Un viaggio immaginario, guidati dalle narrazioni, da effetti sonori, piccoli oggetti, lasciapensieri da completare con le proprie idee e i propri sogni”.

Età consigliata: dai 4 anni

Ingresso: € 5,00 bambini - € 7,00 adulti
Info e prenotazioni: Santarcangelo Festival (dal lunedì al venerdì) tel. 0541.626185

http://www.arcipelagoragazzi.it
http://www.alcantarateatroragazzi.it

con il contributo del Comune di Santarcangelo di Romagna
in collaborazione con Santarcangelo dei teatri
Regione Emilia-Romagna

Data

Dal
Al

Organizzatore

Alcantara Teatro

Luogo e Indirizzo

Santarcangelo di Romagna
Via Costantino Ruggeri 34
Teatro Il Lavatoio

Indicazioni per arrivare all'evento