L'evento è terminato in data 30 Aprile 2016 alle ore 20:30.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

Altri eventi a Rimini

Dialogo Silenzioso / La Grande Madre Africa incontra la madre di tutte le arti Rimini

RiminiArte & CulturaSabato 30 Aprile 2016 • Ore 18:30

Dialogo Silenzioso — attraverso una mostra, un libro, una collezione di stampe e una serie di eventi — racconta l’incontro tra la Grande Madre Africa — in questo caso rappresentata dall’Etiopia, terra di ritmi e culla dell’umanità — con la madre di tutte le arti, la danza.

La mostra è gratuita e resterà apertà dal 30 aprile al 10 luglio 2016. Dopo il debutto riminese — con il sostegno della Cuomo Foundation di Montecarlo e con il patrocinio dell’Ambasciata d’Etiopia in Italia — diventerà un’esposizione itinerante in varie città italiane, europee e africane.

Daisaku Ikeda scrive che la chiave per iniziare una battaglia spirituale fruttuosa in nome degli ideali dell’umanesimo è il dialogo.

È da questa premessa che ha preso avvio il dialogo silenzioso tra Claudio Gasparotto, responsabile artistico di Movimento Centrale - Danza & Teatro, e il fotografo Claudio Maria Lerario. Un dialogo che nasce dalla giustapposizione di brevi testi illuminanti a immagini dell’Etiopia, per suggerire una riflessione attorno al ruolo della danza e alle sue connessioni con i problemi etici e sociali del nostro tempo.

Le fotografie scattate da Claudio Maria Lerario parlano di gratitudine per ciò che ha ricevuto negli anni trascorsi in Etiopia a documentare alcuni dei temi più urgenti dell’Africa. Emerge da quella terra una forza d’animo fuori dal comune, che noi potremmo chiamare resilienza. È una cultura lontana da quella occidentale, pura nella sua artisticità.

Sono quattro i temi portanti ispiratori del progetto: purezza, ritmo, mistero, necessità. Questi quattro fattori emergono nelle fotografie della vita quotidiana etiope ma sono anche concetti fondamentali propri della danza. Il dialogo fra fotografia e danza si esprime lungo quattro quadri: purezza dei bambini e purezza del movimento, ritmo della vita e ritmo della danza, mistero dell’esistenza e mistero del corpo, necessità di vivere e necessità del movimento.

In questo dialogo silenzioso — che è arricchito dai contributi del filosofo francese Jean-Luc Nancy e della cantante italo-etiope Saba Anglana — sono gli incontri a parlare: le parole di coreografi, danzatori, artisti e intellettuali scelte da Claudio Gasparotto incontrano i corpi etiopi fotografati da Claudio Maria Lerario, i performer di Movimento Centrale accolgono i visitatori, il paesaggio sonoro di Fabio Mina accompagna le esperienze e le riverbera, le conversazioni con gli ospiti ampliano la portata esistenziale e sociale dei temi.

La danza rivela così la sua la natura magmatica, complessa e inafferrabile, per mettere alla prova il rapporto tra immagine e scrittura, arti e linguaggi, artisti e società.

Data

Dal
Al

Organizzatore

Dialogo Silenzioso

Luogo e Indirizzo

Rimini
Corso d'Augusto 217
Augeo art space

Indicazioni per arrivare all'evento

Sito web Cesena