L'evento è terminato in data 08 Novembre 2017 alle ore 23:00.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

Boss hog la fragola de bosch Gambettola

GambettolaConcertiMercoledì 08 Novembre 2017 • Ore 21:00

Retro Pop Live Go Down Records Monogawa Back To Gawa SIDRO CLUB presentano:

BOSS HOG (Punk, Blues, Noise Rock - USA)
Openig act J.D. Hangover + THE DEVILS

Mercoledì 08 novembre c/o La Fragola de Bosch Gambettola

Trovate le prevendite in questo link http://www.vivaticket.it/ita/event/boss-hog/101838 oppure nei punti vendita vivaticket

prezzo in prevendita 15 € + ddp

prezzo alla cassa 18 €

Orari
ore 19.30 apertura porte con angolo ristoro funzionante
ore 20:30 The Devils + J.D. Hangover
ore 22.00 Boss Hog

NFORMAZIONI
- Per chi viene da fuori è possibile alloggiare presso il bed and breakfast La Fragola de Bosch
Per prenotazioni http://www.lafragoladebosch.com
- l'angolo ristoro sarà a a cura di Matilde del Monticino street food
-la venue dispone di un comodo e ampio parcheggio

I Boss Hog si formano quasi per caso come side-project dei Pussy Galore nel 1989, quando Jon Spencer e Cristina Martinez (che di quella band erano l'asse portante), furono chiamati all'ultimo a coprire una data libera al CBGB. Lo show ebbe così grande successo che si parlò subito di una nuova "sensation" newyyorkese, facendoli entrare immediatamente in studio con Steve Albini. Il prodotto di quelle session è l'EP "Drinkin', Lechin' and Lyin". Seguirà l'album di debutto "Cold Hands" nel 1990 ed alcuni cambi di line-up, fino a raggiungere la stabilità nel 1993 con l'entrata della batterista e cantante Hollis Queens e del bassista Jen Jurgensen, tuttora in formazione.
Il 1995 vede la band fare il grande salto approdando alla Geffen e producendo l'abum omonimo "Boss Hog". Il sound è accattivante ed abrasivo allo stesso tempo, glam-rock, blues e punk si sposano a ritmi funk ed attitudine pop. La band parte per un un tour mondiale con il tastierista Mark Boyce (The Goats), il quale presto entrerà stabilmente nella line up. Suonano in Giappone, Australia, Europa e USA, mentre Jon Spencer suona e produce dischi con la Jon Spencer Blues Explosion, incrementando ulteriormente la propria notorietà. "Whiteout", terzo album in studio di Boss Hog, vede la luce nel 2000 e viene realizzato grazie all'aiuto in cabina di regia, tra gli altri, di Andy Gill (Gang Of Four) e Jim Sclavunos (Teenage Jesus&The Jerks, Nick Cave & the Bad Seeds, Sonic Youth etc). Il sound è caratterizzato sempre dalla forte carica sensuale della Martinez e dalle attitudini punk/glam/blues di Jon Spencer, ma si fa più pulito e dal forte potenziale commerciale (Whiteout). Seguiranno numerose date in tutto il mondo e l'uscita di alcuni singoli fino all'entrata nella band dell'attuale tastierista Mickey Finn nel 2009.
"Brood X" esce nella primavera del 2017, anticipato dall'EP "Brood Star" (In The Red), viene registrato assieme a Bill Skibbe (Fiery Furnaces, Protomartyr) e vede la band mantenere la propria carica provocatoria seppur in chiave maggiormente politica.
Il verbo della band è ora più orientato verso un post-punk rumoroso e denso di inquietudini, in risposta alle svariate formazioni nate successivamente che vedono nei Boss Hog un punto di riferimento imprescindibile (Yeah Yeah Yeahs, The Kills etc).

J.D. Hangover
Nato in un van da un'idea di Stefano Cantarelli e Roberto Villa durante le tappe di trasferimento tra un concerto e l'altro, J.D. Hangover è una non-persona in un non-luogo, un progetto ispirato dal movimento e dai luoghi più disparati: Londra, New York, Forlì. Registrato dal vivo negli studi de L'Amor Mio Non Muore in una sola sessione, suonato senza l'ausilio di computer e avvalendosi di elettronica vintage, J.D. Hangover è una visione personale della musica nera (nella provenienza e nelle atmosfere), che include il beat dei Suicide, lo stomp blues di Lightin' Hopkins e la narrativa dei Willard Grant Conspiracy.
J.D.Hangover - chitarre, voci, armonica
Rob Villa - basso, organo, sax
Roland Moon - beats

THE DEVILS
Erica Toraldo (batteria e voce) e Gianni Vessella (chitarra e voce), Il sound si ispira al trash'n'roll minimale dei The Cramps, abbinato ad un wall of sound di "Jon Spenser-iana" matrice (agli albori) e che sfocia, manco a dirlo, in riferimenti a The Gories ed The Oblivians, ma strizzando anche l'occhio alla neo-scena noise-rocknroll di San Francisco. Insomma una bella ventata di aria fresca nel soporifero panorama italiano e che sta già varcando i confini. Nei THE DEVILS non troverete echi di psichedelia modaiola, temi hype e look studiato a tavolino come nella stragrande maggioranza delle nuove band, o politically correct, ma tutto l'esatto contrario, ma suoni deraglianti, ritmi martellanti, sfrontatezza, pericolosità ed anche un pizzico di provocazione, perchè "questo è ROCKNROLL baby". E così deve essere per chiamarsi tale!

CONTATTI
Info line: 339 214 0806


La Fragola de Bosch
Via Sotto Rigossa 1321
Gambettola (FC)

Data

Dal
Al

Organizzatore

Retro pop live

Luogo e Indirizzo

Gambettola
Via Sotto Rigossa 1321
La Fragola de Bosch

Indicazioni per arrivare all'evento