L'evento è terminato in data 17 Maggio 2017 alle ore 18:30.

Naviga all'interno del portale e trova nuovi eventi di tuo interesse!

Condividi con gli amici

Arte ed emblemi coloniali: musica e scultura Forlì

ForlìArte & CulturaMercoledì 17 Maggio 2017 • Ore 17:30

Arte ed emblemi coloniali: musica e scultura
17 maggio, Ex Gil V.le della Libertà 2 ore 17.30. Arte ed emblemi coloniali: musica e scultura. Forlì città del Novecento Ingresso libero

Un approfondimento con Elisabetta Righini, musicologa e Claudio Casadio, direttore Pinacoteca di Faenza, per mostrare l’immagine ufficiale del regime sul tema delle Colonie attraverso lo stile monumentale come fenomeno estetico e storico, proposto dall&amp039associazione Svagarte.

Claudio Casadio si occupa di patrimonio scultoreo, proiettato in un contesto ampio, europeo, grazie alla presenza di Domenico Rambelli in Forlì con opere che alla caduta del fascismo e terminata la Seconda Guerra Mondiale vennero distrutte o disperse, quali il busto di “Arnaldo Mussolini”, realizzato nel 1936, posto nella Casa della G.I.L e il busto di “Bruno Mussolini”, risalente al 1941/42 collocato all’interno del Collegio aeronautico, nell’atrio d’onore delle Costellazioni”, l&039attenzione va in particolare al suo distrutto monumento all’impero nella sala maggiore del Municipio di Faenza (ora sala del consiglio comunale), un monumento che comportava una sintesi dell’aratro con la spada, realizzato tra il 1936 e il 1940, celebrativo ma spunto per una lettura della storia dalle interessanti riflessioni.
Elisabetta Righini si occupa del rapporto tra Musica e colonialismo italiano con ascolti musicali di autori che hanno tradotto in termini sonori l&amp039aspirazione espansionistica del regime fascista esaminando l&amp039esportazione dell’ identità culturale del paese madre nelle colonie a dimostrazione che la musica è parte di un contesto culturale più ampio.
A chiusura piccolo aperitivo coloniale.
Ingresso libero

Data

Dal
Al

Luogo e Indirizzo

Forlì
V.le della Libertà 5
Ex gil

Indicazioni per arrivare all'evento